Certificazione Veicolo ora disponibile 🥳  →

Termini e Condizioni

Tabella dei Contenuti

Condizioni generali di fornitura del servizio Certificazione Veicolo

Gentile Utente,
La invitiamo a leggere con attenzione i presenti Termini d’uso prima di utilizzare la web-Piattaforma denominata “Pratico.it”, disponibile su https://pratico.it/ oppure https://app.pratico.it.
L’applicazione “Pratico.it” è un servizio diretto a rendere disponibili agli Utenti informazioni relative ad uno più veicoli, come proprietà, sussistenza di eventuali vincoli o gravami, dati tecnici e sull’utilizzo degli stessi. Le informazioni presenti sul Portale hanno valenza informativa e non servono e/o non sono in alcun momento sostitutive di alcuna consulenza finanziaria, legale, fiscale o qualsiasi altra consulenza professionale e le informazioni fornite non devono in alcun modo essere intese come suggerimenti per investimenti, consigli finanziari o di qualsiasi altro tipo.
Accedendo e utilizzando la Piattaforma o qualsiasi sua funzionalità su smartphone, tablet o altro dispositivo mobile, l’Utente conferma di aver attentamente letto e accettato il presente documento recante i Termini d’uso.
Per maggiori informazioni, La invitiamo a consultare anche il sito e a leggere le FAQ.

Art. 1. Definizioni

1. Se non diversamente disposto, i seguenti termini ed espressioni, ove indicati con l’iniziale maiuscola, avranno il significato di seguito riportato:

  1. Pratico.it”: Pratico.it S.r.l., P.I. IT13082560965, con sede legale in Via Vittor Pisani 13, 20124 – Milano (MI) Italia, Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Sermetra Holding S.r.l.;
  2. Utente”: a persona fisica di maggiore età, il professionista o la persona giuridica, che si registra e usufruisce dei servizi disponibili sulla Piattaforma e che dichiara di avere piena capacità di agire e stipulare il Contratto nel rispetto dei presenti Termini d’uso. Pratico.it non potrà in alcun caso essere tenuta a verificare tali requisiti in capo agli Utenti;
  3. Utente Consumatore”: qualsiasi persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta, il cui Contratto con Pratico.it è sottoposto, fra l’altro, alla specifica normativa di cui al d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (“Codice del consumo”);
  4. Parti”: Pratico.it S.r.l. e l’Utente;
  5. Sito” o “Piattaforma” o “Portale”: a Piattaforma web raggiungibile all’URL https://pratico.it/ oppure https://app.pratico.it, di proprietà di e gestita da Pratico.it, le cui funzionalità e caratteristiche potrebbero subire variazioni in qualsiasi momento, anche senza preavviso;
  6. Sermetra: la società Sermetra Net Service S.r.l., che opera quale mandataria di Pratico.it per la fornitura dei Servizi (in particolare, per il Servizio di Certificazione veicolo), in quanto titolare dell’autorizzazione all’effettuazione dell’attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto ex lege 264/1991 n. 49/2010 rilasciata dalla Provincia di Roma;
  7. Servizio”: ciascun servizio reso disponibile sulla Piattaforma, a titolo gratuito e/o a pagamento. La tipologia dei servizi offerti tramite la Piattaforma è in costante aggiornamento e la disponibilità di ciascuno di essi potrebbe variare anche senza preavviso;
  8. Certificazione veicolo: il servizio, tra quelli disponibili, che ha ad oggetto l’interrogazione per conto dell’Utente degli archivi delle banche dati del Pubblico Registro Automobilistico e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per un determinato veicolo, nonché una loro rielaborazione grafica esplicativa, semplice e intuitiva dei dati ottenuti messa a disposizione dell’Utente;
  9. Modulo d’ordine: il modulo elettronico compilato in ogni sua parte on line dall’Utente tramite la Piattaforma e dal medesimo inviato a Pratico.it per formalizzare la richiesta di erogazione dei Servizi;
  10. Conferma d’ordine: l’e-mail inviata da Pratico.it all’indirizzo di posta elettronica indicato dall’Utente, attraverso la quale viene data conferma della avvenuta ricezione del Modulo d’ordine, da intendersi quale conclusione del Contratto;
  11. Contratto”: documentazione contrattuale, composta dai presenti Termini d’uso, dal Modulo d’ordine, dalla Conferma d’ordine e dalla Privacy Policy, che regola il rapporto tra le Parti per la fornitura di uno o più Servizi resi disponibili da Pratico.it tramite la Piattaforma.

Art. 2. Informazioni precontrattuali

1. L’Utente si impegna a leggere attentamente la documentazione informativa al fine di capirne la struttura prima dell’utilizzo delle funzionalità della Piattaforma e dei Servizi ed è invitato a verificare sempre le informazioni e i dati comunicati e la relativa correttezza e completezza, nonché ad assicurarsi che quanto inviato e/o comunicato a Pratico.it sia corretto e conforme a quanto richiesto.


2. Quando accede e/o quando usufruisce dei Servizi messi a disposizione sulla Piattaforma, l’Utente è tenuto a: (i) prendere visione ed accettare i presenti Termini d’uso; (ii) prendere visione della Privacy Policy riportata sulla Piattaforma.
3. I Termini d’uso saranno applicabili anche ai nuovi Servizi che verranno eventualmente resi disponibili in futuro tramite la Piattaforma, salvo che sia diversamente previsto e comunicato al momento della prima fornitura del nuovo servizio.

Art. 3. Regole di utilizzo della Piattaforma

1. L’Utente può accedere al proprio account personale ed usufruire dei Servizi tramite la Piattaforma. L’Utente accetta e riconosce che tali funzionalità non possono essere utilizzate a fini illeciti o in violazione della normativa vigente. Pertanto, a titolo esemplificativo e non esaustivo, all’Utente:

 

  1. è vietato utilizzare la Piattaforma per promuovere qualsiasi tipo di iniziativa estranea all’utilizzo dei Servizi messi a disposizione da Pratico.it, quali proteste, organizzazione di petizioni, creazione di nuovi siti o forum, etc.;
  2. è vietato inserire contenuti che possano essere considerati di carattere diffamatorio, ingiurioso, osceno, offensivo dello spirito religioso, lesivo della privacy delle persone, o comunque illecito, secondo la legge italiana e le leggi internazionali;
  3. è vietato inserire contenuti che siano o possano essere considerati come: (i) offensivi delle istituzioni o della religione di qualunque fede. Devono essere evitati commenti in chiave sarcastica, beffeggiato, sacrilega e denigratoria; (ii) espressione di razzismo e di apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto alle altre; (iii) un incitamento alla violenza e alla commissione di reati; (iv) materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni; (v) forme di propaganda politica, di partito o di fazione o contenenti idee o affermazioni chiaramente riferite ad ideologie politiche; (vi) contrari a norme imperative all’ordine pubblico e al buon costume; (vii) considerati, in generale, come “spam”;
  4. è vietato riportare materiale ripreso da siti ufficiali di informazione, quotidiani, giornali, riviste.

 

2. La violazione delle disposizioni che precedono comporta la non approvazione o la rimozione dei contenuti inviati e/o pubblicati sulla Piattaforma, salvo ogni più grave provvedimento, costituendo per espressa volontà delle Parti inadempimento contrattuale.

Art. 4. Esonero da responsabilità per contenuti inseriti dall’Utente sulla Piattaforma

1. Salvo quanto previsto dai presenti Termini d’uso, Pratico.it non ha alcun obbligo di sorveglianza sui contenuti eventualmente pubblicati e/o comunicati dagli Utenti su o tramite la Piattaforma, come previsto dal d.lgs. n. 70/2003. Pratico.it si riserva comunque la facoltà di rimuovere qualsiasi contenuto generato dall’Utente qualora venga resa edotta o prenda in qualsiasi modo conoscenza del perseguimento di un fine illecito e/o della violazione di uno o più divieti indicati nei presenti Termini d’uso, e/o venga avanzata espressa richiesta in tal senso da un organo giurisdizionale o amministrativo e/o da un terzo soggetto che si ritenesse leso dai contenuti pubblicati dall’Utente. In tali ipotesi, Pratico.it provvederà a comunicare all’Utente i suddetti provvedimenti in qualsiasi modo e avrà facoltà di sospendere o cancellare l’account dell’Utente anche senza preavviso, fatta salva ogni altra azione di rivalsa nei confronti del responsabile delle violazioni.

Art. 5. Restrizioni e Accesso

1. L’uso della Piattaforma e dei Servizi da parte dell’Utente è consentito esclusivamente per fini personali. È fatto espresso divieto in ogni caso all’Utente di commercializzare la Piattaforma e/o i Servizi a qualsiasi titolo, quale, in via meramente esemplificativa, agente o rivenditore o concessionario o distributore o licenziatario di Pratico.it, fatta eccezione per le agenzie e per Sermetra. Resta salva, nei limiti indicati da Pratico.it, la possibilità per i concessionari e/o i rivenditori professionalmente autorizzati alla vendita di veicoli usati di commercializzare e/o comunque utilizzare con i propri clienti il Servizio di Certificazione Veicolo, richiesto tramite la Piattaforma o per il tramite di agenzie convenzionate.


2. L’uso della Piattaforma richiede l’accesso a internet e/o ad una connessione mobile per smartphone, i cui costi sono da considerarsi interamente in capo all’Utente e sono stabiliti dal contratto in essere con ciascun fornitore della connessione. Per l’utilizzo dei Servizi che la Piattaforma mette a disposizione è, inoltre, necessario creare un proprio account ed effettuare il login sulla Piattaforma.

Art. 6. Scelta della Piattaforma

1. L’Utente dà atto, sotto la sua piena responsabilità, di aver provveduto ad un attento ed accurato esame delle funzionalità, delle modalità tecnico-operative, delle caratteristiche e dei requisiti funzionali minimi di funzionamento della Piattaforma, nonché dei rischi derivanti dall’utilizzo della medesima, accettando detti Servizi senza riserve e riconoscendoli idonei alle proprie necessità, sin d’ora manlevando Pratico.it da ogni responsabilità in proposito ovvero circa la scelta dei Servizi e la loro idoneità a soddisfare le esigenze e/o necessità dell’Utente, presenti e/o future, anche se eventualmente rappresentate a Pratico.it e/o a chi per esso prima dell’accettazione dei presenti Termini d’uso. L’Utente autorizza sin d’ora Pratico.it S.r.l. ad utilizzare la propria connettività Internet e/o la propria connettività telefonica, nonché ad operare sui propri sistemi gestionali e/o smartphone per il solo fine di dare regolare esecuzione alle prestazioni e ai Servizi oggetto della Piattaforma.

Art. 7. Accesso al Portale

1. Per accedere alla Piattaforma, l’Utente dovrà indicare un indirizzo e-mail funzionante e nella propria disponibilità e selezionare il link di accesso contenuto nella comunicazione inviata da Pratico.it per effettuare il login; in occasione del primo accesso al Portale e/o in caso di modifiche successive, l’Utente dovrà prendere visione dell’Informativa sul trattamento dei dati personali e dei presenti Termini d’uso ed accettarne le relative condizioni.

2. Ove espressamente richiesto dalle condizioni particolari di ciascun Servizio, l’Utente si impegna a fornire, con le modalità indicate sul Portale, i dati e/o documenti necessari per permettere la corretta esecuzione dei Servizi richiesti. L’Utente riconosce ed accetta che il rifiuto di fornire i predetti dati, ove richiesti, potrà impedire la regolare fruizione dei Servizi.

3. L’Utente è responsabile della veridicità delle informazioni e dei dati personali forniti quando utilizza i Servizi e deve immediatamente informare Pratico.it, inviando un’e-mail all’indirizzo: [email protected], di qualunque cambiamento intervenuto nelle informazioni e/o nei dati forniti ovvero provvedere direttamente, ove possibile, al loro aggiornamento, affinché tali informazioni e dati siano costantemente attuali, accurati, completi e veritieri.

Art. 8. Sicurezza

1. L’Utente è responsabile di ogni attività eseguita per mezzo del proprio account e risponde per i danni conseguenti all’uso improprio dei propri dati di accesso al Portale da parte di soggetti terzi, impegnandosi fin d’ora a manlevare e mantenere indenne Pratico.it da ogni eventuale richiesta, anche di risarcimento danni, determinata, direttamente o indirettamente, dal predetto uso o abuso da parte di chiunque. L’Utente deve informare immediatamente Pratico.it qualora esistano ragioni per ritenere che il proprio account sia, o è probabile che sia stato, utilizzato da persona non autorizzata e/o utilizzato in un modo non autorizzato. L’Utente si impegna altresì ad informare tempestivamente Pratico.it di qualsiasi uso non autorizzato del proprio dispositivo mobile o dell’account personale e/o di qualsiasi altra violazione della sicurezza riscontrata, affinché Pratico.it provveda alla disattivazione/sospensione del Servizio. Pratico.it si riserva comunque il diritto di sospendere l’accesso ai Servizi tramite il Portale, qualora ritenga che vi sia o sia probabile che vi sia un problema di sicurezza o di utilizzo non autorizzato degli stessi.

Art. 9. Funzionalità

1. I presenti Termini d’uso disciplinano l’utilizzo da parte dell’Utente dei Servizi resi disponibili all’interno di uno spazio virtuale dedicato sul Portale. Il catalogo dei Servizi è in costante aggiornamento e la disponibilità di ciascuna funzionalità potrebbe variare anche senza preavviso.

2. Le caratteristiche, le modalità di fornitura ed i relativi costi di ciascun Servizio messo a disposizione tramite la Piattaforma sono indicati sul Portale e variano a seconda delle caratteristiche del Servizio specificamente richiesto dall’Utente. A titolo esemplificativo e non esaustivo, il Portale si caratterizza per le seguenti funzioni, fornite direttamente e/o per il tramite di soggetti autorizzati ex lege:

  1. rilascio della certificazione di uno o più veicoli;
  2. consulenza e assistenza per la gestione della procedura di passaggio della proprietà di un veicolo;
  3. consulenza e assistenza sulle pratiche di compravendita di veicoli;
  4. servizio di escrow;
  5. consulenza sulla documentazione necessaria per procedure di certificazione e/o di compravendita di veicoli.

Per maggiori informazioni sul funzionamento del Portale e/o sulle caratteristiche dei Servizi, l’Utente è invitato a leggere le FAQ oppure a utilizzare il servizio di assistenza istantanea tramite Chat sul Sito; in ogni caso, l’Utente può contattare Pratico.it, inviando un’e-mail all’indirizzo: [email protected], per maggiori chiarimenti.

3. L’Utente riconosce ed accetta che le funzionalità della Piattaforma sono caratterizzate da tecnologie informatiche in continua evoluzione, in parte erogate anche da soggetti terzi e non direttamente gestite né verificate da Pratico.it. Ad eccezione di quanto esplicitamente stabilito e concordato nel Contratto, ciascun Servizio viene fornito “così com’è” anche in relazione alla qualità e alle prestazioni dei Servizi medesimi. Pratico.it non garantisce che le funzionalità dei Servizi rispondano alle esigenze dell’Utente, siano continuative o prive di errori. Pratico.it, ad ogni modo, si riserva la facoltà di modificare le caratteristiche tecniche dei Servizi, i sistemi e le risorse in qualunque momento, anche senza preavviso, qualora sia reso necessario da esigenze tecniche e/o di sicurezza e/o amministrative e/o normative, nonché in conseguenza della normale evoluzione tecnologica delle componenti hardware e software, garantendo all’Utente le medesime funzionalità.

4. L’Utente è consapevole che Pratico.it non garantisce la fornitura dei dati, delle informazioni e dei documenti richiesti attraverso la compilazione del Modulo d’ordine quando gli stessi non siano disponibili presso gli Enti Pubblici e/o alle Autorità Amministrative alle quali ne sia stato richiesto il rilascio, né la loro correttezza e/o completezza.

Art. 10. Livelli minimi dei Servizi

1. Pratico.it si impegna a rendere disponibili le funzionalità del Portale, in linea generale, 24 ore su 24, fermo restando che non viene fornita alcuna garanzia in ordine all’effettiva disponibilità di ciascun Servizio per il predetto arco temporale. In ragione della natura dei servizi Internet e della strutturazione di tale rete, l’Utente riconosce che l’effettiva velocità di connessione al Portale può variare in base al grado di congestione del network, della qualità delle infrastrutture di rete e degli strumenti utilizzati dall’Utente, che ne rimane unico responsabile.

Art. 11. Servizi a pagamento e conclusione del Contratto tramite il Portale

1. Previo accesso al Portale, l’Utente può usufruire dei Servizi, con singoli acquisti oppure secondo i pacchetti a pagamento offerti sulla Piattaforma, dettagliatamente illustrati e descritti nelle relative schede informative, seguendo le procedure indicate nelle relative pagine del Portale, cui espressamente si fa rinvio.

 

2. Ciascun Modulo d’ordine inviato dall’Utente comporta accettazione delle presenti Condizioni Generali e della Privacy Policy, sempre visionabili, salvabili e stampabili prima del pagamento, e costituisce un’offerta per acquistare i Servizi. Gli ordini sono soggetti all’espressa accettazione di Pratico.it che si riserva, a propria esclusiva discrezione, di rifiutarli. A titolo meramente esemplificativo, Pratico.it potrà rifiutare l’ordine inviato dall’Utente qualora:
(i) lo stesso non possa essere eseguito a causa di informazioni erronee e/o incomplete e/o ingannevoli fornite dall’Utente (ad esempio, in presenza di errori nei dati di pagamento o negli indirizzi di fatturazione);
(ii) si sia verificato un errore sul Portale relativo ai Servizi richiesti dall’Utente;
(iii) i Servizi richiesti non siano più disponibili.

 

3. L’acquisto si intende correttamente concluso soltanto al ricorrere di entrambe queste condizioni: (i) l’invio all’Utente tramite e-mail della Conferma d’ordine e (ii) la ricezione del relativo pagamento da parte di Pratico.it.

Art. 12. Corrispettivi per i Servizi

1. L’Utente pagherà a Pratico.it il corrispettivo relativo ai Servizi acquistati, come visualizzato preventivamente nel Modulo d’ordine e riportato nella Conferma d’ordine inviata da Pratico.it. Tutti i prezzi sono indicati sul Portale si intendono comprensivi solamente di IVA, ove dovuta. Nel caso in cui un Servizio sia scontato o convenzionato sono indicati la percentuale di sconto, il prezzo originario od ordinario e il prezzo finale.


2. Per usufruire di alcuni Servizi, ad esempio, per la certificazione dei veicoli, è inoltre richiesto il pagamento di spese vive, quali emolumenti, diritti e/o bolli dovuti alle Pubbliche Amministrazioni di riferimento e dei compensi ai prestatori di servizi di pagamento (PSP), denominati “Anticipazioni”, in quanto corrisposti in via anticipata per poter richiedere un servizio ai soggetti competenti. Le Anticipazioni, ove dovute, saranno incluse nel corrispettivo indicato nel Modulo d’ordine e saranno corrisposte direttamente da Pratico.it ai soggetti competenti per fornire il Servizio richiesto dall’Utente. Il dettaglio delle Anticipazioni sarà riportato nella ricevuta/fattura per il Servizio emessa da Pratico.it inviata all’Utente tramite e-mail dopo l’elaborazione del relativo pagamento (indicativamente 24-48 ore dopo il pagamento).


3. In nessun caso l’Utente potrà richiedere ad alcun titolo (in via esemplificativa e non esaustiva, quale rimborso e/o indennizzo e/o risarcimento) a Pratico.it la restituzione delle somme, e/o di parte delle stesse, versate a titolo di Anticipazioni e/o corrispettivo per l’erogazione dei Servizi a pagamento.


4. Pratico.it si riserva il diritto di fornire a titolo gratuito, in tutto o in parte, e per un periodo promozionale limitato, anche i Servizi a pagamento; allo stesso modo Pratico.it si riserva di rendere a pagamento i Servizi gratuiti. In caso di revoca della condizione di gratuità di un Servizio promozionato ovvero di introduzione di un corrispettivo per un Servizio gratuito, Pratico.it provvederà a fornire previa comunicazione all’Utente, anche tramite avviso sul Portale.


5. Pratico.it si riserva di comunicare tempestivamente all’Utente a mezzo di e-mail eventuali Anticipazioni ulteriori e impreviste rispetto a quelle già ricomprese all’interno del corrispettivo riportato nel Modulo d’ordine per uno o più Servizi, quali, a mero titolo esemplificativo, aumenti di diritti, bolli, emolumenti e adempimenti ulteriori e speciali richiesti come necessari ai fini dell’erogazione del Servizio, richiesti da Pubbliche Amministrazioni. Al verificarsi di tali ipotesi, Pratico.it ne darà tempestiva comunicazione in forma scritta all’Utente e, in caso di mancato pagamento da parte dell’Utente dell’integrazione necessaria entro 5 (cinque) giorni dalla richiesta inviata da Pratico.it, l’ordine si intenderà rifiutato e Pratico.it avrà diritto a ritenere le somme versate dall’Utente per ogni onere o spesa già sostenuti, fatto salvo ogni suo ulteriore diritto. 

Art. 13. Pagamenti

1. Il pagamento da parte dell’Utente è condizione necessaria per l’erogazione dei Servizi tramite la Piattaforma; pertanto, dovrà essere effettuato in un’unica soluzione e preliminarmente all’esecuzione della relativa prestazione da parte di Pratico.it.

 

2. Qualora Pratico.it renda disponibili più opzioni di pagamento, l’Utente è tenuto a scegliere, al momento dell’invio dell’ordine, la modalità di pagamento prescelta.

 

3. L’acquisto si intende correttamente concluso con la ricezione del pagamento da parte di Pratico.it: Pratico.it invierà all’Utente, all’indirizzo e-mail dallo stesso indicato in fase di pagamento, copia della ricevuta di pagamento con i relativi riferimenti di acquisto.

 

4. Le informazioni fornite dall’Utente all’atto dell’ordine come riportate nella Conferma d’ordine saranno utilizzate per l’emissione della fattura. L’Utente si assume ogni responsabilità in ordine alla correttezza delle predette informazioni. Nessuna variazione in fattura sarà possibile dopo l’emissione della stessa. Le fatture relative ai pagamenti effettuati dall’Utente saranno visibili all’interno del proprio cassetto fiscale per coloro che ne siano provvisti e, comunque, ne sarà inviata la copia di cortesia all’indirizzo di posta elettronica indicato dall’Utente.

Art. 14. Pagamento mediante circuiti di pagamento terzi

1. Il pagamento dovrà essere effettuato dall’Utente direttamente online utilizzando il servizio di pagamento tramite la piattaforma Stripe, ai cui termini e condizioni d’uso si rinvia espressamente, con carta di credito o debito a se stesso intestata, e fermo restando il diritto di Pratico.it di non procedere all’erogazione del Servizio laddove rilevi che non vi sia coincidenza tra il titolare della carta ed il nominativo del richiedente del Servizio indicato nel Modulo d’ordine. Le relative informazioni fornite dall’Utente saranno trasmesse e gestite dal fornitore di tale strumento di pagamento (“Intermediario”), tramite connessione protetta direttamente al sito web dell’Intermediario che gestisce la transazione. Per la tutela della sicurezza dell’Utente, nessun dato relativo agli strumenti di pagamento viene trascritto sui documenti relativi alla conferma d’acquisto e/o memorizzato sul Portale e/o da Pratico.it, al quale viene comunicato unicamente l’esito della relativa transazione.

Art. 15. Voucher e buoni sconto

1. Ove resi disponibili da Pratico.it, l’Utente è tenuto, prima di utilizzare e riscuotere un buono sconto sul Portale, a verificarne sempre i termini di utilizzo e di validità specifici, come comunicati con riferimento a ciascun voucher da Pratico.it (ad esempio, valore minimo dell’acquisto, scadenza del buono, categorie di servizi per cui può essere applicato).


2. Se non diversamente indicato da Pratico.it, per ogni ordine può essere utilizzato un solo buono sconto. I relativi codici devono essere inseriti dall’Utente nell’apposita sezione prevista nella pagina di check-out dell’ordine, seguendo le istruzioni riportate sul Portale o sul voucher stesso. In nessun modo è possibile usufruire dello sconto dopo la conclusione dell’ordine e il relativo valore non potrà essere rimborsato.


3. Resta sempre fermo che i voucher o buoni sconto non sono mai commerciabili, né convertibili in denaro.

Art. 16. Licenza d’uso

1. Pratico.it concede all’Utente una licenza d’uso limitata, non esclusiva e non trasferibile per l’utilizzo dei Servizi, nel rispetto dei presenti Termini d’uso. È fatto comunque divieto di assemblare, copiare e/o riprodurre il Portale o i software di proprietà di Pratico.it o dei relativi licenzianti, fornitori ed aventi diritto, o comunque utilizzati per i Servizi. Tutte le tecniche, gli algoritmi e i procedimenti contenuti nella Piattaforma e per l’erogazione dei Servizi sono informazioni riservate di proprietà di Pratico.it o dei relativi licenzianti, fornitori ed aventi diritto, e non possono essere utilizzati dall’Utente per scopi diversi da quelli indicati nei presenti Termini d’uso. In ogni caso, Pratico.it rimane titolare di ogni e più ampio diritto sul Portale, sul software e sui Servizi. In particolare, la licenza così concessa non include alcun diritto di rivendita o di utilizzo commerciale dei Servizi e/o dei relativi contenuti e attribuisce all’Utente esclusivamente i diritti espressamente conferiti allo stesso in forza dei presenti Termini d’uso.

Art. 17. Interruzione del rapporto contrattuale

1. L’Utente riconosce che, al termine del rapporto contrattuale, per qualsiasi motivo intercorso, salvo diverso accordo tra le Parti: (i) l’account dell’Utente sulla Piattaforma sarà disattivato e non sarà più possibile accedere allo stesso ed usufruire dei servizi connessi, senza che alcuna responsabilità o inadempimento possano essere imputati a Pratico.it; e (ii) Pratico.it è tenuta, nel rispetto della vigente normativa sulla protezione dei dati personali, ad interrompere ogni attività di trattamento dei dati personali eventualmente svolta per conto dell’Utente in forza del Contratto, ivi compresa la conservazione dei dati riportati dall’Utente nell’utilizzo dei Servizi sui sistemi di Pratico.it. Di conseguenza, quando i Servizi saranno disabilitati e/o disattivati, tutti i relativi dati dell’Utente conservati da Pratico.it saranno eliminati, ad eccezione di quelli che Pratico.it deve conservare per adempiere alle proprie obbligazioni (ad esempio, per la fatturazione dei Servizi o per finalità di tracciamento delle interrogazioni ai database della Pubblica Amministrazione). Resta salva la possibilità di continuare a usufruire dei Servizi acquistati dall’Utente a tempo indeterminato e/o dei Servizi fruibili a prescindere dall’utilizzo della Piattaforma.

Art. 18. Diritti di proprietà intellettuale e industriale

1. L’Utente non può copiare, distribuire, trasmettere, modificare o manomettere in qualsiasi modo il materiale contenuto nel Portale. L’Utente riconosce che tutti i marchi, opere dell’ingegno, segni distintivi o denominazione, immagine, fotografia, testo scritto o grafico e, più in generale, qualsiasi altro bene immateriale riprodotto da Pratico.it nella Piattaforma e nei Servizi sono protetti dalle leggi e dalle Convenzioni internazionali in materia di proprietà intellettuale e di proprietà industriale e restano di esclusiva proprietà di Pratico.it e/o dei danti causa di quest’ultima, senza che dall’accesso all’Piattaforma e ai Servizi derivi all’Utente alcun diritto sugli stessi. Qualsiasi utilizzo, totale e/o parziale, dei marchi e delle opere dell’ingegno è vietata senza la preventiva autorizzazione scritta di Pratico.it, a favore della quale, in via esclusiva ed in linea di principio, sono riservati.

Art. 19. Responsabilità dell’Utente

1. L’Utente risponderà in via esclusiva del corretto e continuo funzionamento della connettività Internet e/o telefonica dal medesimo utilizzata per l’esecuzione dei Servizi. L’Utente risponderà altresì in via esclusiva del corretto e continuo funzionamento degli apparati e/o dei sistemi gestionali di sua proprietà e/o nella sua disponibilità pure utilizzati nell’esecuzione dei Servizi, nonché dei pagamenti effettuati. L’Utente riconosce e accetta che l’utilizzo del Portale è a proprio rischio e riconosce di essere l’unico responsabile per eventuali danni al dispositivo attraverso il quale si accede alla Piattaforma, come perdita di dati o altro che possano derivare scaricando, accedendo o utilizzando la Piattaforma.


2. L’Utente assume ogni eventuale responsabilità in ordine alla correttezza, rispondenza al vero, completezza, titolarità e legittimazione relativa a qualsivoglia bene e/o servizio e/o materiale e/o informazione e/o documento trasmesso e/o comunicato tramite la Piattaforma a Pratico.it per l’utilizzo dei Servizi e/o, in relazione ad essi, si impegna a tenere indenne e manlevare Pratico.it da qualsiasi pretesa e/o azione, spesa, danno e/o onere, anche ove avanzati da terzi.

Art. 20. Responsabilità di Pratico.it

1. Fatto salvo unicamente quanto previsto da norme imperative, Pratico.it s.r.l. non fornisce alcuna garanzia, espressa o implicita, per quanto riguarda il funzionamento e/o utilizzo del Portale e di tutti i Servizi e le funzionalità cui si accede tramite la Piattaforma. Sempre fatto salvo unicamente quanto previsto da norme imperative, Pratico.it in nessun caso può essere ritenuta responsabile per qualsiasi danno, diretto o indiretto, speciale o conseguenziale, spese, perdite di profitto o qualsiasi altro pregiudizio subito dall’Utente in relazione all’utilizzo del Portale e/o dei Servizi.


2. Pratico.it declina ogni responsabilità per i casi di ritardi, malfunzionamenti e interruzioni nell’accesso alla Piattaforma e nella fornitura dei servizi tramite la Piattaforma che siano causati da forza maggiore, manomissioni, interventi o errata utilizzazione degli stessi da parte dell’Utente o di terzi non autorizzati da Pratico.it, così come in caso di disservizi, malfunzionamenti, rallentamenti e/o interruzioni nella fornitura e/o nel funzionamento dei servizi delle Amministrazioni competenti, quali, a titolo esemplificativo, problematiche connesse all’utilizzo delle banche dati del Pubblico Registro Automobilistico (PRA) e/o del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Art. 21. Esclusioni e limitazioni della garanzia

1. Pratico.it garantisce che i Servizi forniti sono rispondenti a quanto descritto nel Contratto e sono forniti avvalendosi, ove necessario, di soggetti terzi dotati di ogni autorizzazione e/o licenza richiesta a tal fine dalla vigente normativa; ove non diversamente specificato, ciascun Servizio si intende offerto con modalità “best effort” e sarà da considerarsi quale obbligazione di mezzi e non di risultato. La garanzia è peraltro sempre condizionata alla correttezza delle informazioni, dei dati e dei documenti forniti dall’Utente e al corretto uso del sistema e dei Servizi da parte dell’Utente. Eventuali garanzie specifiche sono dettagliatamente previste nelle schede di dettaglio per ciascun Servizio.


2. Ciascun Servizio offerto da Pratico.it è previsto e offerto quale prodotto a scopo generale e non per scopi particolari dell’Utente, il quale riconosce che: (i) nessuna piattaforma software e nessun servizio informatico è esente da errori e imperfezioni; (ii) ciascun sistema informatico, ciascun server web e ciascun sito web è caratterizzato da notevole complessità e dalla impossibilità di prevedere a priori le infinite variabili derivanti dalla compresenza di più periferiche hardware e di più software; (iii) in nessun caso Pratico.it risponde di ritardi, omissioni, negligenze, forza maggiore o qualsiasi altro fatto derivante da difetti di hardware e software di terze parti o, comunque, da fatti di terzi e/o da caso fortuito.


3. Qualora Pratico.it riscontri che gli eventuali vizi o difetti di uno o più Servizi siano imputabili direttamente o indirettamente all’Utente medesimo, questi sarà tenuto al pagamento di tutti costi e/o delle spese sostenuti dall’Utente e/o da Pratico.it per la risoluzione delle relative problematiche.

Art. 22. Modifiche al funzionamento del Portale

1. Pratico.it ha la facoltà di modificare le caratteristiche tecniche del Portale, i sistemi e le risorse in qualunque momento, anche senza preavviso, qualora sia reso necessario da esigenze tecniche e/o di sicurezza e/o amministrative e/o normative, garantendo per quanto possibile o ragionevole all’Utente le medesime funzionalità. Pratico.it, in particolare, potrà cambiare il formato e il contenuto, in tutto o in parte, del Portale, in qualsiasi momento, inclusa (ma non limitata a) la rimozione di caratteristiche e/o funzionalità della Piattaforma e/o dei Servizi. Pratico.it può sospendere il funzionamento del Portale o di alcune delle sue caratteristiche e/o funzionalità, per manutenzione, aggiornare il contenuto o per qualsiasi altra ragione.


2. Gli aggiornamenti dell’applicazione mobile per utilizzare il Portale possono essere emessi di volta in volta attraverso i canali dedicati. L’Utente potrebbe non essere in grado di utilizzare in tutto o in parte la Piattaforma prima di aver scaricato l’ultima versione e accettato eventuali nuovi termini e/o condizioni di utilizzo.

Art. 23. Durata

1. La Piattaforma è resa disponibile all’Utente a tempo indeterminato. La fornitura dei Servizi a pagamento sarà resa disponibile per la durata stabilita e comunicata all’Utente ai sensi e con le modalità riportate sulla Piattaforma, decorrente dal pagamento del corrispettivo da parte dell’Utente.

Art. 24. Sospensione dei Servizi

1. Oltre a quanto espressamente previsto dai presenti Termini d’uso, Pratico.it si riserva il diritto di sospendere la fornitura dei Servizi in presenza di motivati problemi di sicurezza e/o di necessari interventi di manutenzione, previa comunicazione data senza formalità all’Utente (via e-mail o mediante avviso tramite la Piattaforma), senza che ciò costituisca inadempimento, impegnandosi, comunque, a contenere la predetta sospensione nel più breve arco di tempo possibile per consentire la risoluzione dei problemi riscontrati e/o l’esecuzione dei necessari interventi di manutenzione.


2. Pratico.it si riserva il diritto di modificare o disattivare l’accesso ai Servizi, con o senza comunicazione preventiva agli utenti, a titolo esemplificativo e non esaustivo, qualora (i) sia richiesto dalle Autorità competenti, (ii) siano introdotte modifiche della disciplina normativa vigente che incidano sui Servizi erogati, (iii) siano introdotte innovazioni tecnologiche che rendano necessarie modifiche dell’erogazione dei Servizi, nonché (iv) ricorrano irregolarità relative alle informazioni e/o ai documenti comunicati dagli Utenti, in violazione dei Termini d’uso.

Art. 25. Aggiornamenti dei Servizi

1. L’Utente è consapevole che la tecnologia informatica, la normativa e le problematiche di sicurezza informatica sono in costante evoluzione, per cui riconosce che il Portale e i Servizi, anche se originariamente conformi a quanto previsto e sicuro, potrebbero necessitare di aggiornamenti successivi o modifiche, anche in termini di costi, che saranno oggetto di apposita comunicazione.


2. Pratico.it informerà l’Utente, a mezzo e-mail o PEC, dei casi in cui tali aggiornamenti siano necessari per il corretto funzionamento dei Servizi e delle conseguenze della loro eventuale mancata effettuazione. L’Utente riconosce ed accetta che, qualora rifiuti di effettuare gli aggiornamenti periodici indicati da Pratico.it come necessari, in considerazione della natura stessa dei Servizi, il livello delle relative prestazioni potrebbe diminuire e i Servizi potrebbero presentare problematiche e non supportare gli eventuali ulteriori aggiornamenti o funzionalità successivamente disponibili.

Art. 26. Cessazione dei Servizi

1. Pratico.it S.r.l. si riserva il diritto, a sua esclusiva discrezione, di sospendere e/o chiudere l’account e/o di impedire – anche in parte – l’accesso al Portale e/o a qualsiasi funzionalità della stessa in presenza di un presunto utilizzo anomalo e/o in violazione dei presenti Termini d’uso, senza preavviso e senza alcuna responsabilità nei confronti dell’Utente. In questi casi, gli Utenti non sono autorizzati a creare un nuovo account per aggirare la cessazione, la cancellazione o restrizione. Per maggiori informazioni, l’Utente può contattare Pratico.it all’indirizzo e-mail: [email protected].

Art. 27. Eliminazione dell’account

1. Qualora l’Utente non intenda più avvalersi della Piattaforma e dei Servizi, può recedere in qualsiasi momento dal presente Contratto eliminando il proprio account, selezionando l’apposita opzione nel proprio account, se disponibile, o contattando Pratico.it all’indirizzo e-mail: [email protected]. Il recesso così esercitato sarà efficace immediatamente e tutti i dati all’interno della Piattaforma legati al proprio profilo verranno immediatamente e definitivamente cancellati, fermi restando gli obblighi di conservazione imposti a Pratico.it da normative di settore (ad esempio, per finalità di fatturazione in caso di acquisto di Servizi a pagamento o per finalità di tracciamento in caso di interrogazioni ai database della Pubblica Amministrazione).

2. L’Utente sarà ulteriormente informato tramite apposito avviso che, in caso di conferma della richiesta, Pratico.it non conserverà e non sarà più in grado di ripristinare alcun dato relativo al profilo dell’Utente e/o caricato dall’Utente sul Portale. L’Utente riconosce ed accetta, inoltre, che eliminando l’account potrebbe perdere il diritto di utilizzare i Servizi a pagamento eventualmente acquistati e non ancora scaduti, qualora la fruizione degli stessi sia connessa all’esistenza di un account personale attivo e/o sia possibile solo tramite l’accesso alla Piattaforma: in particolare, l’Utente è consapevole che, in tal caso, non avrà diritto ad alcun rimborso o indennizzo, a qualsiasi titolo, per le somme già versate per i Servizi non usufruiti.

Art. 28. Cause di risoluzione

1. Il Contratto potrà essere risolto da Pratico.it per impossibilità sopravvenuta della prestazione qualora quest’ultima non sia imputabile a Pratico.it medesima, sia totale e si protragga per un periodo di tempo superiore a 15 (quindici) giorni ovvero nel caso in cui Pratico.it dovesse riscontrare anomalie nelle informazioni e nei dati comunicati dall’Utente tali da non consentirle di adempiere la propria prestazione, nonché in caso grave inadempimento e/o di grave violazione da parte dell’Utente delle clausole dei presenti Termini d’uso e/o di uno qualsiasi degli obblighi a carico dell’Utente nascenti dal Contratto, fatto salvo il maggior danno eventualmente subito.

Art. 29. Modifiche ai Termini d’uso

1. Pratico.it si riserva di modificare i Termini d’uso in qualsiasi momento e senza preavviso, con effetto dal momento della pubblicazione delle condizioni modificate. Nel caso in cui i Termini d’uso siano modificati, verrà chiesto all’Utente di accettare i nuovi Termini al primo utilizzo successivo del Portale. Qualsiasi utilizzo successivo del Portale costituirà espressa accettazione dei nuovi Termini d’uso modificati.

Art. 30.

1. L’Utente potrà presentare eventuali reclami oppure richiedere assistenza contattando Pratico.it via e-mail all’indirizzo: [email protected] , nonché utilizzando l’apposita funzione a disposizione sul Portale. L’Utente è tenuto in ogni caso a comunicare tempestivamente a Pratico.it all’indirizzo e-mail su indicato eventuali irregolarità o disfunzioni dallo stesso rilevate nell’utilizzo della Piattaforma e/o dei Servizi.

Art. 31. Cessione del contratto

1. Pratico.it si riserva la facoltà di cedere a terzi il Contratto, gli obblighi o i diritti dallo stesso derivanti, in qualsiasi momento e senza necessità di preventiva comunicazione e/o accettazione da parte dell’Utente.

Art. 32. Registro Elettronico di funzionamento

1. L’Utente prende atto e accetta che l’utilizzo del Portale prevede l’esistenza e l’aggiornamento costante di un Registro Elettronico di funzionamento (c.d. “Log”), che ha carattere di riservatezza assoluta; il suo contenuto può essere mostrato esclusivamente su ordine o richiesta delle autorità competenti.

Art. 33. Collegamenti ipertestuali a siti esterni

1. L’Utente prende atto che Pratico.it non esercita alcun controllo dei siti esterni al dominio pratico.it (ad esempio, siti relativi a social network) verso i quali sono direzionati attraverso i link eventualmente presenti sul Portale, e che, pertanto, Pratico.it non potrà in nessun caso essere ritenuta responsabile dei contenuti presenti su tali siti e/o del mancato funzionamento degli stessi.

Art. 34. Protezione dei dati personali e Privacy Policy

1. I dati personali e le altre informazioni relative all’Utente saranno utilizzati solo in conformità con la vigente normativa sulla privacy. Si prega di leggere attentamente le informazioni sul trattamento dei dati allegate prima di utilizzare il Portale ed i relativi servizi (Privacy policy). Utilizzando la Piattaforma e i Servizi si acconsente all’uso di tali informazioni in accordo con la normativa sulla privacy, espressa tramite la Informativa allegata, che è parte integrante del presente documento. L’infrastruttura software e i dati saranno conservati su server dedicati in gestione a Pratico.it S.r.l., ubicati in territorio europeo.

Art. 35. Nomina a responsabile del trattamento

1. La fornitura di alcuni Servizi richiesti dall’Utente può comportare attività di trattamento di dati personali per conto dell’Utente medesimo da parte di Pratico.it (a titolo esemplificativo, attività di conservazione, di raccolta e di comunicazione di dati): l’Utente, pertanto, quale titolare del trattamento, nomina Pratico.it responsabile del trattamento ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 28 GDPR, alle condizioni di seguito indicate, per tutta la durata dei Servizi.


2. In forza della presente nomina, Pratico.it è autorizzato ad effettuare esclusivamente le operazioni di trattamento necessarie all’esecuzione delle attività ad essa assegnate strumentali alla fornitura dei Servizi all’Utente. Oggetto della presente nomina saranno i dati che l’Utente comunicherà per la fruizione dei Servizi. Nel caso in cui l’Utente ritenga che siano necessarie, per garantire il rispetto della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali, istruzioni diverse rispetto a quanto descritto nei presenti Termini d’uso e nelle schede di ciascun Servizio, è tenuto ad informarne Pratico.it prima che abbia inizio l’esecuzione dei Servizi richiesti, impegnandosi a descrivere con apposito atto in forma scritta le misure che richiede vengano adottate o modificate da parte di Pratico.it e facendosi integralmente carico delle spese e/o dei costi aggiuntivi che Pratico.it dovesse di conseguenza sostenere.


3. Pratico.it si impegna a: a) adottare le misure tecniche ed organizzative adeguate ai sensi dell’art. 32 del GDPR; b) autorizzare al trattamento le persone fisiche incaricate di effettuare le operazioni sui dati personali istruendole previamente sulle modalità di trattamento e sulle prescrizioni dettate dalla vigente normativa in materia e garantire che le stesse si impegnino alla riservatezza o che siano sottoposte ad un obbligo legale in tal senso; c) adottare misure tecniche e organizzative adeguate, nella misura in cui ciò sia possibile; d) assistere il titolare nel garantire il rispetto degli obblighi di cui agli articoli da 32 a 36 del GDPR, tenendo conto della natura del trattamento e delle informazioni a sua disposizione; e) ove richiesto, mettere a disposizione del titolare le informazioni di sua competenza necessarie per dimostrare il rispetto degli obblighi qui riportati; f) qualora si verificassero situazioni anomale o episodi di data breach, darne tempestiva comunicazione all’Utente; g) su esplicita indicazione del titolare e/o in caso di interruzione dei Servizi, per qualsiasi motivo intervenuta, cancellare tutti i dati personali dopo che è terminata la prestazione dei servizi relativi al trattamento e cancellare le copie esistenti.


4. L’Utente: a) garantisce il rispetto degli obblighi di informativa e di raccolta del consenso nei confronti degli interessati ed esonera Pratico.it dallo svolgimento di qualsiasi attività controllo o verifica relativi alla liceità ed al legittimo utilizzo dei dati che vengono dalla stessa trattati per conto dell’Utente o di suoi incaricati per la fornitura dei Servizi; b) autorizza sin da ora Pratico.it, fatta salva la possibilità di opporsi da parte del titolare, a ricorrere ad ulteriori responsabili del trattamento per la fornitura, anche parziale dei Servizi richiesti dall’Utente, ai quali dovranno essere imposti i medesimi obblighi qui riportati.

Art. 36. Recesso

1. Pratico.it si riserva la facoltà di recedere in qualunque momento dal Contratto e senza obbligo di motivazione, mediante comunicazione scritta inviata all’Utente con preavviso di almeno 5 (cinque) giorni nel caso in cui sopravvengano eventi determinati da caso fortuito o forza maggiore, l’Utente sia stato sottoposto a una procedura concorsuale o abbia tenuto una condotta illecita nei confronti di Pratico.it; decorso tale termine il Contratto si intenderà cessato ad ogni effetto e quest’ultima sarà titolata a disattivare l’account senza ulteriore preavviso. 


2. In caso di Utente Consumatore, inoltre: (i) se Pratico.it recede dal Contratto, dovrà restituire all’Utente Consumatore la somma eventualmente ricevuta a titolo di corrispettivo del Servizio laddove le prestazioni non risultino ancora adempiute (art. 33 lett. g) Codice del Consumo); (ii) se l’Utente Consumatore recede dal Contratto, Pratico.it potrà trattenere quanto versato dall’Utente Consumatore a titolo di corrispettivo del Servizio nei termini e nei limiti previsti dagli articoli che seguono; (iii) se Pratico.it recede dal Contratto dopo che l’esecuzione del Servizio è iniziata, il Consumatore avrà diritto di richiedere il doppio del corrispettivo previsto per il Servizio (art. 33 lett. e) Codice del Consumo).

Art. 37. Diritto di recesso del Consumatore

1. Fatte salve le ipotesi di cui al successivo articolo 39, l’Utente Consumatore ha il diritto di recedere dal Contratto di acquisto di uno o più Servizi, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni. Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno in cui l’Utente Consumatore o un terzo, effettua l’acquisto di Servizi a pagamento tramite il Portale.


2. Per esercitare il diritto di recesso, l’Utente Consumatore è tenuto a informare Pratico.it a uno dei recapiti di seguito indicati: via Vittor Pisani n. 13, 20124 Milano (Italia); indirizzo e-mail: [email protected]; indirizzo PEC: [email protected], oppure utilizzando l’apposito modulo di contatto presente sulla piattaforma.


3. L’Utente Consumatore dovrà comunicare la sua decisione di recedere dal Contratto con una dichiarazione esplicita, inviando comunicazione ai recapiti di cui al comma precedente. A tal fine l’Utente può liberamente scegliere di utilizzare il modulo tipo di recesso allegato, ma non è obbligatorio.

Download del modulo


4. Ai sensi dell’art. 54, comma 4, del Codice del Consumo, l’onere della prova relativo all’esercizio del diritto di recesso incombe sul Consumatore; pertanto, è consigliabile che tale comunicazione venga inviata a Pratico.it utilizzando uno strumento idoneo a dimostrare con certezza la spedizione ed il ricevimento della comunicazione da parte di Pratico.it.


5. In caso di sola fruizione di Servizi gratuiti, l’Utente potrà recedere dal Contratto in qualunque momento, seguendo le istruzioni indicate sulla Piattaforma. La presente norma si applica, inoltre, durante la fruizione gratuita di Servizi a pagamento nell’ambito di un eventuale periodo promozionale.

Art. 38. Effetti del recesso

1. Se l’Utente Consumatore recede dal contratto stipulato con Pratico.it, gli saranno rimborsati tutti gli eventuali pagamenti che ha effettuato, senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui Pratico.it è stata informata della decisione di recedere dal Contratto.


2. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dall’Utente Consumatore per la transazione iniziale, salvo che egli non abbia espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso, l’Utente non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso.


3. A far data dalla ricezione della comunicazione di cui all’articolo che precede e purché l’Utente Consumatore non abbia nel frattempo fruito dei Servizi a pagamento acquistati, Pratico.it provvederà a cessare la fornitura dei Servizi a pagamento nei confronti dell’Utente Consumatore.

Art. 39. Esclusione del diritto di recesso

 1. L’Utente Consumatore riconosce che, in ossequio all’art. 59, lettera (a), Codice del Consumo, con riferimento ai Servizi acquistati tramite la Piattaforma, non può esercitare il diritto di recesso dopo la loro completa prestazione, qualora questa sia iniziata con il suo accordo espresso fornito con l’invio del Modulo d’ordine.


2. Gli Utenti Consumatori riconoscono ed accettano che alcuni dei Servizi forniti tramite la Piattaforma rientrano per loro natura nella categoria di fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale e che agli stessi si applica, pertanto, l’ipotesi di esclusione del diritto di recesso prevista dall’art. 59, co. 1, lett. (o) del Codice del Consumo: a tal fine, gli Utenti Consumatori saranno avvisati con apposito banner che la richiesta del Servizio con l’invio del Modulo d’ordine comporta il venir meno del diritto di recesso.


3. In caso di recesso da parte dell’Utente Consumatore al di fuori delle ipotesi previste dalla normativa e qui riportate, Pratico.it potrà trattenere tutti i corrispettivi versati dal Consumatore per il Servizio.

Art. 40. Legge applicabile e foro competente

1. I presenti Termini d’uso sono regolati e devono essere interpretati in conformità con la legge italiana; ciascuna delle clausole dei presenti Termini d’uso opera separatamente e la lingua ufficiale è da considerarsi esclusivamente quella italiana. Qualora una o più delle presenti disposizioni risultasse invalida, nulla e/o non applicabile in forza delle vigenti disposizioni di legge, le restanti disposizioni saranno comunque considerate pienamente valide ed efficaci.


2. In caso di controversia relativa a o qualsiasi controversia che dovesse insorgere in ordine all’applicazione, interpretazione ed esecuzione di questi Termini d’uso e/o in relazione all’uso della Piattaforma e/o dei Servizi sarà competente in via esclusiva il foro di Milano (MI).

Art. 41. Risoluzione delle controversie per Utenti Consumatori

1. Pratico.it informa l’Utente Consumatore, ai sensi dell’art. 141-sexies, terzo comma, Codice del Consumo, che, nel caso in cui non sia possibile risolvere una controversia tra lo stesso e Pratico.it a seguito di un reclamo presentato direttamente dall’Utente, Pratico.it lo informerà in merito agli organismi di Alternative Dispute Resolution (ADR) competenti per risolvere in via stragiudiziale tali controversie, precisando se intenda avvalersi o meno dei predetti organismi per risolvere la controversia stessa.


2. Pratico.it informa l’Utente Consumatore che, ai sensi del Regolamento (UE) n. 524/2013, è stata istituita una Piattaforma europea denominata Online Dispute Resolution (c.d. Piattaforma ODR), per agevolare la risoluzione stragiudiziale delle controversie, insorte tra consumatori e professionisti, concernenti obbligazioni contrattuali derivanti da contratti di vendita o di servizi online tra un consumatore residente nell’Unione e un professionista stabilito nell’Unione. Tale Piattaforma ODR, cui l’Utente può ricorrere per risolvere le controversie eventualmente insorte con Pratico.it, è consultabile tramite l’indirizzo internet http://ec.europa.eu/consumers/odr/.


3. A prescindere dall’esito della procedura di composizione stragiudiziale della controversia eventualmente instaurata, resta salvo, in ogni caso, il diritto dell’Utente Consumatore di adire l’Autorità Giudiziaria del suo luogo di residenza o di domicilio.

→ Per accettazione 

L’Utente dichiara di aver letto e di approvare specificamente le suddette clausole: 3; 4; 6; 8; 9; 10; 12; 13; 17; 19; 20; 21; 24; 25; 26; 27; 29; 31; 33; 35; 36; 37; 39; 40; 41

→ Per accettazione